La Juve tiene il passo fra le polemiche

c_3_media_637406_immagine_l

I bianconeri espugnano il campo di Bergamo non senza polemiche.

La squadra di Del Neri parte forte. Una punizione di Doni finisce appena a lato. Poi Chiellini scivola, Floccari, già a segno con una doppietta contro la Juve con la maglia del Messina, nel 2006, ne approfitta e scocca un destro violento, che Manninger respinge salvando la porta bianconera. Floccari allora ci riprova di testa: palla alta.

Alla mezz’ora i bianconeri passano in vantaggio. Sissoko serve Marchionni, l`esterno, in netta posizione di fuori, crossa al centro dall`out di destra, Talamonti e Coppola bucano l`intervento e Del Piero deve solamente spingere il pallone in rete. Passano otto minuti e Legrottaglie firma il raddoppio con un gran colpo di testa su corner di Del Piero.

L’ingresso di De Ascentis (ottima regia) e di Vieri (bel gol di testa) ha cambiato il volto alla partita nella ripresa. L’Atalanta ha tenuto il campo benissimo, ha reclamato un penalty (Marchionni su Floccari) e ha subito il terzo gol da un Amauri molto pervicace e giunto al gol n.11. Una Juve pratica, capace di tenere a freno una buona Atalanta e di colpire nei momenti in cui i bergamaschi hanno commesso degli errori. Insommna, una Juventus che si è confermata valida alternativa all’Inter. Del Neri, privo degli squalificati Bellini e Rivalta, ha inserito Pellegrino, schierando Manfredini a sinistra.

Difesa in difficoltà.Il gol ha dato coraggio alla squadra di Del Neri. Floccari al 9’ è stato toccato in area da Marchionni. La Juve ha sofferto un pò e poi è tornata ad attaccare: una rovesciata di Amauri parata, una punizione di Del Piero da trenta metri parata in due tempi da Coppola e poi il raddoppio della Juve al 37’: punizione di Marchionni da destra, testa di Amauri che ha anticipato Manfredini mettendo fine alla parita. Bianconeri vittoriosi, fra qualche episodio discusso. L’Atalanta ha avuto qualcosa da recriminare, ma la Juve ha avuto la forza dei gol.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: